Salma Hayek e Susan Sarandon: chi ce l’ha più grosse?

26 maggio 2016 10:200 commenti
salma-hayek-susan-sarandon-seni

Chi l’ha detto che certe gare sono solamente sulla virilità? Anche la femminilità ha la sua percentuale di vanità, scherzosa s’intende, ma che può essere ben esemplificata in uno scatto della nota attrice messicana Salma Hayek – 49 anni – che si ritrae in compagnia di Susan Sarandon – 69 anni – con tanto di faccine stupefatte. Una foto virale che ha al suo centro il seno femminile. Il selfie ha fatto ovviamente il giro del mondo ed è diventato ben presto virale: protagonista, una gara a chi ce le ha più grosse

Un selfie di una star fa già il giro del web senza che al suo interno vi siano contenuti scabrosi, anche se c’è da precisare che i selfie di modelle, attrici, cantanti e soubrette puntano sempre e costantemente a stravolgere gli ormoni dei ragazzi. Il selfie hot di Salma Hayek è sul genere scherzoso, ma protagonisti assoluti sono i seni. Sguardo sconcertato quella della Hayek, occhiata sicura e ben più che esplicita quella della Sarandon: oggetto, una competizione di décolleté.

Susan le ha più grandi di me“, è il messaggio che la Hayek posta accanto alla foto pubblicata su Instagram. E la risposta di Susan Sarandon non si fa certo attendere, puntando sull’ironia: “Certo che sì“. Da un lato una bomba sexy caliente celebrata per la prima volta in tutto il mondo per aver infilato un piede nella bocca di Quentin Tarantino, dall’altro una brava attrice di Hollywood che è anche una delle più furenti attiviste sociali e politiche, sostenitrice accanita tra l’altro del candidato “socialista” alla Casa Bianca, Bernie Sanders.

L’età, insomma, non conta più per certi versi, ma per altri conta eccome, soprattutto quando si parla di certe cose: a 69 anni la Sarandon non sfigura di fronte alla collega di 20 anni più giovane e ha ancora un certo sexy appeal. Ovvio che il selfie hot ha fatto il giro del mondo: quanta verità e bellezza c’è in un solo scatto. E quanta ironia nel tempo della vanità a tutti i costi.

Tags:

Lascia una risposta