Home / Curiosità / Samantha Cristoforetti: inaugura Che spazio fa da Fazio

Samantha Cristoforetti: inaugura Che spazio fa da Fazio

Fabio Fazio ha battuto sul tempo il collega Carlo Conti: il collegamento video con la prima astronauta italiana lanciata nello spazio, Samantha Cristoforetti, atteso con curiosità per Sanremo 2015, è intanto andato in onda a “Che tempo che fa” ed è stato un record di ascolti per la puntata di sabato su Rai Tre. Un bel colpo per Fabio Fazio che è riuscito a battere sul tempo il suo collega Carlo Conti.

SANREMO 2015: IL COLLEGAMENTO DALLO SPAZIO

Se ve la siete persa vi raccontiamo i momenti più emozionanti di questa video chiamata extraterrestre. L’attimo più curioso è stato senza dubbio quando l’astronauta in chiusura del collegamento ha regalato al pubblico di Rai Tre una capriola nell’aria in diretta in assenza di gravità. Ma prima ha avuto modo da lassù di ringraziare il pubblico che le è stato vicino dall’inizio di questa missione “con tutto il cuore, il calore, l’affetto, il sostegno che continuo a sentire e non mi aspettavo in questa misura. Vorrei abbracciarvi tutti e vi sento nello spazio assieme a me”. E per qualche secondo in effetti come per magia a guardare il suo collegamento video sembra proprio di essere lì, in orbita per la missione “Futura”. Era stata lei stessa a confermare su Twitter la sua comparsa da Fazio scrivendo: “Non vedo l’ora di mostrarvi dal vivo la vista dalla mia “finestra”…Ci vediamo a #chefuoritempochefa alle 21!”. E Fabio Fazio aveva risposto: “Anche noi non vediamo l’ora di questo collegamento spaziale! Grazie @AstroSamantha di ospitarci a bordo! Ci vediamo domani sera! Abbracci”.

Ora per spiare di nuovo nella sua navicella non ci resta che attendere il collegamento con l’Ariston: chissà se dallo spazio intonerà “Nel blu dipinto di blu” per il pubblico di Sanremo. Una cosa è certa da quando l’astronauta italiana Samantha Cristoforetti è nello spazio, lo spazio sembra davvero essere più vicino. Anche per noi italiani.

 

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *