Samsung Galaxy S4 esplode e distrugge una casa

31 luglio 2013 10:390 commenti

galaxy

C’è dell’assurdo in ciò che è successo ad Hong Kong. Uno smartphone di ultima generazione, peraltro molto noto e vendutissimo come il Samsung Galaxy S, è esploso distruggendo l’intero appartamento del suo possessore nonché la Mercedes parcheggiata fuori dall’abitazione. Si tratta dell’ennesima esplosione di smartphone che va ad associarsi agli altri casi segnalati di recente. Tra questi c’è anche il caso di un iPhone.

Ma cosa ha favorito l’esplosione dell’apparecchio?

In base al racconto del proprietario del Galaxy S4 in questione, il telefono non aveva mai dato problemi fino al momenti in cui è letteralmente esploso nelle sue mani.


Una volta preso fuoco, la vittima lo ha gettato, involontariamente, sul divano facendo quindi scatenare un vero e proprio incendio ingestibile che ha distrutto l’intera abitazione, raggiungendo anche la sua Mercedes. La vittima ha assicurato alle autorità competenti che il Galaxy S4 montava una batteria originale e che è stato sempre utilizzato per la ricarica il caricatore ufficiale.

Nell’immediato, Samsung ha rilasciato un comunicato spiegando che sta già esaminando quanto accaduto e che si avvarrà delle competenze di un chimico per avere tutti i massimi dettagli anche sulla componentistica del dispositivo esploso provando a capire da quali fabbriche di collaboratori provenissero. Fortunatamente, il possessore del device esploso e sua moglie sono rimasti illesi. Tuttavia, i danni provocati ad appartamento e automobile sono decisamente ingenti. Nelle ultime settimane sono stati riportati molteplici incidenti accorsi agli smartphone di ultima generazione, incidenti rivelatisi però fasulli, nel senso che la presenza di accessori non originali avrebbe condotto al malfunzionamento del dispositivo. Adesso sarà necessario capire se in questo caso, come dichiarato, l’esplosione sia stata causata da altri problemi o meno.






Tags:

Lascia una risposta