Sarà Carlo Cracco il giudice di Hell’s Kitchen Italia

30 luglio 2013 10:390 commenti

cra

In una televisione che predilige sempre di più i programmi dedicati alla cucina, uno chef di lusso come Carlo Cracco è ormai una star indiscussa. Sky ha reso noto che sarà proprio lui il ‘Gordon Ramsey italiano’ che farà da giudice in “Hell’s Kitchen Italia”, il talent show dedicato al mondo della ristorazione prossimo a sbarcare anche sui nostri schermi per la prima edizione. Essa andrà in onda su Sky Uno durante la prossima primavera.

Cracco dunque raddoppia gli impegni e oltre a vestire i panni di giudice di MasterChef Italia vestirà quelli del burbero padrone di casa della cucina più temuta della tv. Nella versione americana, arrivata ormai alla stagione numero 11, questo ruolo è affidato al britanico Gordon Ramsay, numero uno della cucina mondiale con 12 stelle Michelin e 21 ristoranti in giro per il mondo.


Hell’s Kitchen è un programma che si caratterizza per l’assenza di pubblico, televoto e giuria. Elemento particolare visto che si tratta di un talent. A decidere le sorti dei concorrenti, divisi in squadre, sarà dunque soltanto Carlo Cracco, padrone incontrastato delle sorti della gara.

Nella versione italiana di Hell’s Kitchen (prodotta da Magnolia) si sfideranno 16 professionisti dell’arte culinaria: otto uomini e otto donne che, divisi in due squadre, si giocheranno il super premio finale. Quale? Un contratto da executive chef in un prestigioso ristorante. Cracco dovrà dunque rapportarsi con veri chef provenienti da cucine professionali, insegnando loro cosa significa far parte di un team che lavora in una cucina di alto livello. Prove di cucina e di servizio al tavolo, con ritmi serratissimi, dove ogni errore può essere pagato a caro prezzo.






Tags:

Lascia una risposta