Scene censurate dei cartoni animati in Italia

11 marzo 2013 12:090 commenti

Alcuni cartoni animati sono ricchi di scene non proprio ‘innocue’. Negli anni gli episodi contenenti scene che sono state censurate dalla televisione del nostro Paese sono tanti. Scene che, in altri termini, sono state considerate non adatte per il pubblico dei giovanissimi.

Sailor Moon, Georgie e tanti altri

Parliamo di cartoni molto famosi, non destinati per un motivo o per un altro ad un target particolare.

Cartoni per i quali è stato richiesto l’intervento della censura al fine di ‘bloccare’ alcune scene. Scene che, si ritiene, disturbino la mente degli adolescenti.

Le scene ‘incriminate’

Tra i cartoni animati più ‘pericolosi’ e meno ‘innocui’ in tal senso menzioniamo Georgie (meglio conosciuto come Lady Georgie): il manga, creato da Yumiko Igarashi, narra la storia di una ragazzina che ama i suoi due fratelli “acquisiti” Abel e Arthur. La ragazza crede in maniera erronea che Abel e Arthur siano suoi fratelli di sangue.

Il presente ‘incesto‘ nel tempo ha indotto gli sceneggiatori italiani a censurare più di una scena.

Tra i cartoni incriminati figura anche “Sailor Moon”, soggetto alla censura. “Sailor Moon” contiene moltissime scene di nudo che sono state eliminate, ma a far discutere è anche la sua storia: la trama ha subito diverse modifiche al fine di celare il più possibile alcuni particolari scioccanti. Ci riferiamo in particolar modo al rapporto ‘ambiguo’ tra Sailor Uranus e Sailor Neptune: la loro è un’amicizia definita fraterna. Nel manga originale, però, il loro è un amore lesbo.

Tags:

Lascia una risposta