Si fa una foto al giorno per un anno per mostrare le violenze quotidiane ricevute dal suo ragazzo

18 aprile 2013 17:190 commenti

donna croata video

Aveva un sorriso luminoso che in quello che ha definito come l’anno più brutto della sua vita, si è spento un pò di più giorno per giorno. Lo testimonia lei stessa, in ogni scatto, facendo vedere come sul suo volto sono i segni della violenza.

Da qualche tempo circola in rete un video shock, realizzato da una ragazza croata ed intitolato: “Una foto al giorno nell’anno peggiore della mia vita”. Realizzato in timelapse con la tecnica dell’autoritratto quotidiano, il video mostra una donna che non ha nome. Ha solo una scritta, in croato, che appare sul commovente cartello che mostra alla fine: “Aiutatemi, non so se posso aspettare domani”.


La clip raccoglie in poche ore quasi 400.000 visualizzazioni su Youtube. Inizialmente il video ha lasciato molti interrogativi aperti sulla sua autenticità. A giudicare dai commenti degli utenti e alle informazioni disponibili in rete infatti, si tratta dello spot di una campagna pubblica contro la violenza sulle donne, realizzato in Croazia. Qualcuno sostiene che la ragazza che è protagonista nel video non è stata picchiata e che gli ematomi e le cicatrici sul suo volto sono stati realizzati da truccatori professionisti.

E se non fosse così?






Tags:

Lascia una risposta