Si ubriaca a Manchester e si sveglia a Parigi

21 novembre 2013 12:030 commentiDi:

luke harding

A volte, quando si esagera con l’alcol, può accadere che la mattina successiva ci si svegli in un posto che non è casa propria senza avere nessun ricordo di come, perché e con chi siete finiti dove vi trovate.

Dopo il primo caffè della mattina i ricordi iniziano ad affiorare e tutto torna alla normalità, ma cose succederebbe se invece di svegliarvi a casa di un amico vi ritrovaste in un’altra città e in un altro paese?


Pensate che non sia possibile? A Luke Harding, ragazzo inglese di 19 anni, è successo e ha voluto raccontare questa folle esperienza su Twitter. Dopo una serata altamente alcolica con gli amici in un club di Oldham, ha deciso di chiamare un taxi per tornare a casa ma, durante il tragitto verso il suo appartamento ha scoperto di avere in tasca il passaporto e ha quindi deciso di farsi un bel viaggio.

Dopo aver chiesto al tassista di dirigersi verso l’aeroporto, il ragazzo ha prenotato un volo per Parigi e, una volta lì, si è imbarcato ed è volato fino in Francia.

La mattina dopo si è svegliato all’aeroporto di Parigi, confuso e anche un po’ impaurito, ma, dopo aver rimesso in ordine i ricordi della serata, ha prenotato un altro volo ed è tornato a casa. Totale speso per questa notte brava: 300 sterline, esclusi i drink.






Tags:

Lascia una risposta