Simpson censurati

6 dicembre 2012 09:370 commenti

Uno dei cartoni animati più celebri dell’intero universo, i Simpson, è stato censurato in Turchia. La saga creata da Matt Groening ha ricevuto una pesantissima punizione dalla Rutk (Alto Consiglio della Radio e della Televisione turco), il quale ha condannato la Cnbc (Emittente privata locale) a pagare 52.951 lire turche, circa 23.000 euro.

 Video più Sexy 2012

La multa è giunta all’emittente per aver trasmesso una puntata dei Simpson in cui Dio ha le sembianze umane e offre un caffè al diavolo.

L’Authority Turca non ha gradito e il suo primo ministro islamico Recep Tayyp Erdogan è andato su tutte le furie.

Il motivo, dunque, è che secondo la Rutk “I Simpson sono blasfemi e osceni, prendono in giro Dio”. Non solo! La Rutk sostiene che Bart, Lisa, Marge, Homer e gli altri siano un pessimo esempio per i giovani, poiché li “incoraggiano a bere alcol durante la notte di Capodanno, a sfruttare le credenze religiose di un altro personaggio per spingerlo a commettere un omicidio”.

 Il lato B più bello del mondo 2012

L’opposizione, da par suo, non ha gradito la multa e ha puntato immediatamente il dito sul Presidente del Consiglio Erdogan. Per l’opposizione Erdogan è colpevole di condurre da 10 anni una politica indirizzata a ‘reislamizzare’ il Paese mettendo a repentaglio l’ottimo lavoro svolto da Mustafa Kemal Ataturk.

Non è la prima volta che Erdogan tende a censurare qualcosa o qualcuno.

Tags:

Lascia una risposta