Tiziano Ferro accusato di satanismo

6 settembre 2013 09:530 commenti

tiziano ferroTra le canzoni romantiche di Tiziano Ferro si celerebbe un inno a Satana. Lo afferma il sacerdote Don Giuliano Marra, che dice: “Da lui non me l’aspettavo. Anche in Imagine di John Lennon, nelle canzoni dei Led Zeppelin, dei Pink Floyd, dei Queen e in Hotel California degli Eagles ci sono chiari riferimenti o tracce nascoste che esaltano il Male”. Giuliano Marra, prete della comunità Nuovi Orizzonti, ha parole al vetriolo contro tutti gli artisti che sono tacciati di divulgare messaggi subliminali.

Nel mirin tra gli altri c’è soprattutto lui, il cantante di “Xdono”, “Rosso relativo” e di altre mille hit che lo hanno consacrato come una delle maggiori stelle della musica italiana. La canzone che conterrebbe messaggi subliminali a Satana, secondo Marra, sarebbe “Indietro”. Scritta insieme ad Ivano Fossati, è contenuta nell’album “Alla mia età”. Le accuse sono piovute sulla testa di Tiziano Ferro per il verso “No, non rivederti più. Se lontana non sei stata mai”. Verso che, se ascoltato al contrario, dice “Grazie Satana. Lui mi tiene libero”. I principlai esperti di messaggi subliminali e satanisimo non hanno dubbi. Sarebbe proprio questo verso a incastrarlo come “satanista“. Non è la prima volta che Tiziano Ferro viene attaccato per ragioni di questo tipo. Già in passato, infatti, aveva ricevuto accuse simili. Ma anche questa volta probabilmente preferirà passarci sopra senza difendersi.

Tags:

Lascia una risposta