Tre bambine tentano di avvelenare la maestra: avevano preso un brutto voto

8 maggio 2012 08:000 commenti

Chi di noi non ha mai preso un brutto voto a  scuola, magari anche ingiustamente. Ma in quanti si sono permessi di vendicarsi con la propria maestra perché non d’accordo con la sua valutazione? Ebbene sembra che i bambini di oggi siano meno accondiscendenti e che al contrario si oppongano in maniera decisa a ciò che non sta loro bene. A testimonianza di ciò, in Colombia, precisamente a Facatativà, una piccola città sita nel distretto di Cundinamarca, tre bambine dai sette ai nove hanno provato ad avvelenare la loro insegnante mettendo della sua bevanda un cocktail di medicine rubate nelle loro rispettive case per vendicarsi del brutto voto ricevuto il giorno precedente.


Per fortuna una delle tre bambine, iscritte alla scuola “Sergio Arboleda“,  si è pentita prima che fosse troppo tardi ed ha evitato la tragedia. La scuola ha poi, giustamente,  preso provvedimenti in merito all’accaduto e ha proposto per le tre bambine assistenza psicologica.






Tags:

Lascia una risposta