Trovato nuovo tipo di carbonio su Marte

4 dicembre 2012 13:350 commentiDi:

Arrivano da Marte nuove informazioni inviate dal robot-laboratorio Curiosity, che già da alcuni mesi sta analizzando le sostanze presenti sul pianeta rosso.

Curiosity scopre macchia bianca su Marte

Una delle notizie più interessanti riguarda la scoperta di un nuovo tipo di carbonio, ovvero di una serie di molecole di carbonio che potrebbero avere un’origine organica.

I composti in questione sono degli idrocarburi clorinati, cioè delle molecole di carbonio che hanno reagito con il cloro.

In merito alla presenza di molecole di questo tipo, però, gli scienziati, sia a livello italiano, sia a livello internazionale, si sono dimostrati abbastanza cauti nel trarre conclusioni affrettate. L’aver trovato tracce di carbonio su Marte non dimostra necessariamente l’esistenza di possibili forme di vita sul pianeta.


Curiosity atterra su Marte il 6 agosto alla ricerca di vita extraterrestre

La loro origine, infatti, può essere attribuita sia a processi biologici sia a a processi della chimica inorganica, dato che composti di questo tipo possono trovarsi anche all’interno delle meteoriti o dei depositi di polvere interstellare. Inoltre, c’è da prendere in considerare anche il fatto che i composti non abbiano effettivamente avuto origine su Marte, ma vi siano in qualche modo “arrivati”.

L’unica cosa che si può affermare con un certo grado di certezza, quindi, è che su Marte si è sviluppata una chimica del carbonio in grado di conservarsi nel tempo e solo ulteriori analisi potranno fare ulteriore luce sul quadro generale.






Tags:

Lascia una risposta