Home / Curiosità / U2 e lo spirito di Parigi: due concerti a tempo record per vincere la paura

U2 e lo spirito di Parigi: due concerti a tempo record per vincere la paura

Gli U2 suoneranno a Parigi i prossimi 6 e 7 dicembre. Ad annunciare le nuove date dell’esibizione è stata la stessa band irlandese che si era vista costretta ad annullare i precedente appuntamenti fissati per il 14 e 15 novembre a seguito degli attentati dell’Isis che hanno sconvolto Parigi e provocato la morte di decine e decine di civili. E’ inevitabile, quindi, che il pensiero di quella che è una delle band più famose del mondo vada proprio a chi ha perso la vita a causa della brutalità dei terroristi.

Sono gli stessi U2, infatti, ad affermare che il loro concerto vuole essere un modo non per lasciarsi alle spalle tutto ma per avere un motivo in più per andare avanti. La due giorni che vedrà gli U2 protagonisti a Parigi, quindi, deve essere la risposta ferma e decisa di chi non si vuole arrendere alla paura. La stessa frase scelta come slogan della due giorni di concerti è, sotto questo punto di vista, molto emblematica: “Non ruberanno lo spirito di questa città!” sembrano gridare Bono e gli altri componenti della band. Poi un impegno preciso con un chiaro “Daremo il nostro meglio per Parigi” che è la dimostrazione evidente del legame tra la rock band irlandese e quella che è una delle capitali di tutta l’Europa. E in effetti gli U2 sono stati decisamente di parola. Annullare un concerto e rinviarlo ad appena 3 settimane dopo, infatti, non è certamente cosa facile. Gli elementi da tenere in considerazione, a partire da tutta la logistica, sono davvero tanti e servirebbe molto più tempo per riuscire a creare una nuova due giorni. Ma questo è stato il regalo che la band ha voluto fare a tutta la popolazione di Parigi e allo spirito stesso della capitale francese. Dimostrare ossia che la morte che il terrorismo ha portato per una sola notte è troppo debole per impedire al sole di risorgere la mattina dopo.

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *