Uccide la moglie e si fidanza con la sua copia

20 febbraio 2012 08:000 commenti

Due giovani novelli sposi in luna di miele, uno scenario romantico e spensierato che si è trasformato, invece, in un giallo. Gabe Watson e Tina si erano appena sposati e si trovavano in viaggio di nozze. Un giorno, durante un’escursione subacquea Tina annega e muore. Quella che sembrava una tragica fatalità si è scoperto sia stato, invece un omicidio. Il marito avrebbe ostruito il tubo per la respirazione della donna causandone la morte. Il motivo di un gesto così disumano sembra essere legato ad un fattore economico. Lo scopo di Watson era infatti, quello di incassare l’assicurazione.

Ma questo è solo l’antefatto accaduto nel 2003. L’uomo è stato accusato di essere l’assassino di sua moglie grazie alla testimonianza di altri sub presenti all’immersione. In questi giorni si è tenuto il processo e Gabe si è presentato all’udienza con la sua nuova fidanzata, che assomiglia incredibilmente alla moglie assassinata: stessi capelli, stesso stile. La cosa ovviamente non è passata inosservata e ha scandalizzato tutti.

Tags:

Lascia una risposta