Un asteroide sfiorerà la terra

29 luglio 2013 10:320 commenti

2003 DZ15

Siamo davanti ad un periodo alquanto ricco per coloro i quali amano andare a caccia di asteroidi: nella notte tra oggi e domani sarà infatti possibile guardare, qualora dotati di un telescopio, un asteroide che ha deciso di avvicinarsi particolarmente alla Terra.

Il visitatore si chiama 2003 DZ15 e, come il suo nome lascia intuire, non è esattamente uno sconosciuto: ci ha già fatto visita una decina di anni fa, e ora sta per fare nuovamente capolino dalle nostre parti.


Questa notte 2003 DZ15 si avvicinerà sino a 3,5 milioni di chilometri dalla Terra: una distanza breve per quelli che sono gli standard astronomici ma che non rappresenta alcun ostacolo per il nostro pianeta. Basti pensare che ad appena circa 384.000 km c’è un corpo celeste molto più grande di DZ15: la Luna.

2003 DZ15 ha un diametro stimato di 152 metri raggiungerà la distanza minima «intorno alle 2:30 del mattino del 30 luglio» come spiega Gianluca Masi, astrofisico e curatore scientifico del Planetario di Roma.

In quel momento non sarà facile vederlo perché sarà molto basso sull’orizzonte. Le condizioni ideali per osservarlo ci saranno invece intorno alla mezzanotte del 30 luglio, poco prima del passaggio ravvicinato.

Il progetto Virtual Telescope, di cui Masi è uno dei responsabili, ha organizzato per l’occasione un evento live che si può seguire dal sito ufficiale.






Tags:

Lascia una risposta