Un meme che vale 18 milioni di dollari

2 maggio 2013 10:340 commenti

Adam

La storia che stiamo per raccontarvi è a dir poco curiosa. Nel 2004 scattarono una foto ad Adam Holland. Nove anni dopo, questa foto è diventata un meme.

Nove anni fa Adam Holland aveva 17 anni. Nella foto, Adam era sorridente mentre mostrava un suo ‘lavoro’ nel corso di una lezione presso il Vanderbilt Kennedy Center, a Nashville, nel Tennesee.

Passano nove anni e l’immagine riemerge, cominciando a fare il giro del mondo. Diventa un meme condiviso da tutti, per fare ironia su ciò che Adam ha scritto sul foglio che tiene in mano nella foto.

C’è da precisare che Adam, oggi ventiseienne, soffre della sindrome di Down. Il suo volto in foto è stato abbinato a qualsiasi tipo di assurdità. Offese di ogni tipo che hanno traumatizzato e costretto la famiglia a denunciare l’episodio.

La famiglia di Adam ha fatto causa ad un uomo che ha pubblicato l’immagine su Flickr, associandola a commenti molto offensivi. In causa c’è anche una Radio che ha sede a Tampa, in Florida. La radio si serviva del ‘meme’ per pubblicizzare le proprie “Retarded News”.

La famiglia ha inoltre denunciato il sito signgenerator.org, il quale aveva messo la foto di Holland nel “Retarded Handicap Generator”, consentendo di modificarla e scaricarla a pagamento.

La offese hanno scosso molto la famiglia Holland. Ora gli avvocati devono rintracciare e colpire tutti coloro che hanno offeso il giovane. Il risarcimento chiesto a coloro che hanno offeso Adam è di 18 milioni di dollari. Basteranno a ripagare la famiglia e il ragazzo dalle offese e dalla maleducazione, fuori luogo, su un disabile?

Tags:

Lascia una risposta