Un pesce vivo s’incastra nei polmoni di un ragazzo

31 maggio 2012 08:000 commenti

In India, per la precisione ad Indore si è verificato un evento singolare, ma allo stesso tempo assurda. La vicenda che vede protagonista un bambino di 12 anni, poteva trasformarsi in una tragedia, ma per fortuna tutto è andato per il meglio. Anil Barela era sulla riva di un fiume con i suoi amici e si stava divertendo in tutta spensieratezza. Ad un certo punto, il ragazzo ha ingoiata un pesce vive che è finito direttamente nei suoi polmoni mettendo a rischio la sua vita. Secondo i medici che lo hanno soccorso, quella di ingoiare pesci vivi era una normale forma di divertimenti di quei ragazzini, ma quel giorno il pesce, di 9 centimetri è finito direttamente nel suo polmone sinistro.


Il ragazzo ha cominciato subito ad affannare l’ossigeno nel sangue era inferiore ai normali parametri. Per eliminare il corpo estraneo il ragazzo ha subito un intervento durato circa 45 minuti in cui per fortuna nulla è andato storto e il pesce, ormai morto, è stato estratto.






Tags:

Lascia una risposta