Un video osé trasmesso al posto di un cartone animato

18 aprile 2012 08:000 commenti

In Francia, si è verificato un errore davvero bizzarro nell’emittente televisiva a pagamento Canal +.  Qualche giorno fa, intorno alle 14 del pomeriggio era prevista la messa in onda di programmi per bambini, come di consueto, ma per uno strano errore è andato in onda un film vietato ai minori. Il problema sembra essere andato avanti per qualche ora dato che sono arrivate davvero tantissime segnalazioni da parte degli abbonati.


Per quell’ora era prevista la terza parte del film per bambini Arthur e il popolo dei Minimei, ma al posto della pellicola i piccoli abbonati hanno cominciato ad assistere ad immagini osé. Sul sito web nell’emittente in molti hanno detto di aver faticato per spiegare a figli e nipoti quelle immagini non adatte alla loro età. L’emittente Canal+, attraverso un portavoce, si è scusata con i suoi abbonati e ha fatto sapere che è stata avviata un’indagine interna che far luce sull’accaduto.






Tags:

Lascia una risposta