Una lince avvistata sull’Appennino [FOTO]

21 maggio 2013 10:050 commenti

lince2

Senza ombra di dubbio si tratta di un evento inedito. Una lince è stata avvistata sull’Appennino. Il 19 aprile scorso, nei pressi di Forlì e per l’esattezza nel comune di Santa Sofia un esemplare con il manto setoso, la coda corta e i ciuffi di pelo all’altezza delle orecchie nella parte posteriore si aggirava a quattrocento metri di altitudine.

L’Appennino forlivese è un’area boschiva, caratteristica per il pascolo, i calanchi e i campi coltivati. In questa zona si aggirano spesso caprioli, daini, cervi, lepri, fagiani, pernici e cinghiali. Si tratta di esemplari che rientrano nello spettro alimentare di un predatore come la lince.

Andando indietro nel tempo, non succedeva dal 1920 di avvistare una lince. L’evento, dunque, è di rara portata! La specie, almeno in Italia, viene considerata estinta ma le foto scattate da Gian Raniero Paulucci sono la prova tangibile del suo ritorno. Un ritorno garantito dai programmi di ripopolamento effettuati a partire dagli anni settanta.

 

Tags:

Lascia una risposta