Vita possibile su Titano la luna di Saturno

13 aprile 2013 09:020 commentiDi:

Mentre Curiosity è ancora beatamente a lavoro su Marte, intenta ad analizzare le possibili tracce di vita passata sul famigerato pianeta rosso, l’ occhio di alcuni scienziati della Nasa si sposta già oltre e va ad analizzare la situazione della più grande luna di Saturno, Titano.

Trovate prove di possibile vita su Marte

Un recente studio ha infatti mostrato come la fascia più bassa dell’atmosfera del più grande satellite di Saturno sia interessato da una evoluzione chimica complessa, cosa che lo renderebbe particolarmente adatto ad essere una fabbrica dei mattoni della vita, ovvero quegli amminoacidi e quelle basi nucleotidiche che formano il braccio destro del Dna, ossia l’Rna.

Scoperto oceano acqua liquida sotto Titano

Per arrivare a questa conclusione gli scienziati del Jet Propulsion Laboratory della Nasa hanno esaminato una forma di ghiaccio presente su Titano, chiamata dicianoacetilene, esponendola ad un flusso di raggi ultravioletti, gli stessi che potrebbero passare attraverso la coltre di idrocarburi presente sulla luna di Saturno. Il risultato dell’esperimento è stata quindi la formazione della tolina, una sostanza da cui si possono formare gli amminoacidi, le basi della vita.

La scoperta aumenta, di conseguenza, la possibilità che anche gli strati inferiori dell’atmosfera di Titano possano accogliere molecole organiche.

Tags:

Lascia una risposta