Vuole imitare ‘Vita di Pi’ ma fallisce miseramente

10 giugno 2013 10:080 commenti

raft.jpgVita di Pi è un film che ha riscosso molto successo, in particolar modo durante l’ultima notte degli Oscar, portandosi a casa cinque statuette tra le quali quella dell’Academy al miglior regista consegnata ad Ang Lee. Un uomo, uno dei tanti che ha amato particolarmente il film, ha deciso di ispirarsi ad esso per vivere un’avventura ai confini della realtà. L’uomo, come accade nel film, ha cercato di ricreare l’avventura eroica del protagonista che si posiziona nel bel mezzo dell’oceano con una tigre.

E’ accaduto per davvero, al turista ceco Martin Psota. Quando Martin ha scoperto che il suo visto era scaduto e non aveva abbastanza denaro per un volo fuori dal Paese ha deciso di ricalcare le gesta del protagonista del film di Ang Lee, intraprendendo un viaggio che doveva portarlo dal Taiwan fino al Giappone in una zattera creata all’ultimo momento.
Le cose, però, non sono andate come egli sperava. La zattera, realizzata con alcuni tronchi di albero e con del polistirolo, ha subito dato segni di cedimento. Martin Psota ha capito subito che difficilmente sarebbe arrivato fino in Giappone. Mentre la situazione stava, a tutti gli effetti, naufragando, Martin è stato ‘recuperato’ dalla Guardia Costiera dopo che il suo ‘trabiccolo acquatico’ è stato segnalato da un peschereccio. La guardia costiera, nel recuperare l’uomo salvandogli di fatto la vita, ha affermato che il suo è stato il gesto di un folle. La zattera, al momento del salvataggio, stava cadendo in pezzi.

Tags:

Lascia una risposta