Zippo compie 80 anni

10 giugno 2012 11:400 commenti

Zippo compie oggi 80 anni. La famosissima casa di accendini festeggia oggi un anniversario importante e raggiunge la fabbricazione di 500 milioni di pezzi.

Il celebre accendino è stato inventato nel 1932 dall’australiano George G. Blaisdell e in breve tempo è diventato l’accendino per eccellenza, un oggetto cult un pezzo irrinunciabile. Blaisdell fondò la Zippo Manufacturing Company a Bradford, in Pennsylvania, dove aprì anche il suo primo punto vendita. L’idea del nome fu ripresa da un altro prodotto che in quel periodo riscuoteva un enorme successo, la cerniera-lampo, detta appunto zipper.

I primi Zippo, realizzati interamente a mano, costavano solo 1,95 dollari, ma a determinare lo strepitoso successo dell’articolo fu in in certo senso la Seconda Guerra Mondiale. Lo Zippo fu prodotto in larga scala proprio per essere utilizzato dai soldati americani impegnati in guerra e furono gli stessi soldati che lo “pubblicizzarono” a livello internazionale.

Nel corso dei suoi 80 anni di vita, lo Zippo sembra aver mantenuto sempre la stessa linea estetica, ormai inconfondibile. Storica anche la sua assicurazione a vita e il fatto che viene garantita la fiamma anche in presenza del vento più violento. Caratteristiche che lo rendono un oggetto praticamente irrinunciabile (quasi) per ogni fumatore in ogni circostanza. Inoltre di ogni pezzo è possibile poter risalire all’anno di fabbricazione attraverso un codice a barre impresso sulla base dell’accendino e per tutti gli articoli costruiti dal 1987 in poi è anche possibile conoscere anche il mese di realizzazione.

Tags:

Lascia una risposta