Cambio di residenza in tempo reale

11 maggio 2012 09:350 commenti

Fra le novità introdotte dal Decreto legge in materia di semplificazione e sviluppo, il n. 5 del 2012, c’è anche il cambio di residenza o di domicilio telematici. Come era stato annunciato sono molte le procedure semplificate che potranno essere effettuate direttamente sul web.

Tra queste c’è anche il cambio di residenza o di domicilio che da adesso in poi potrà essere effettuato in tempo reale. Basta lunghe code all’anagrafe perché dal 9 maggio 2012 è infatti possibile cambiare residenza attraverso la nuova procedura online: è necessario scaricare i moduli prestampati dal portale del ministero dell’Interno, poi compilarli con il nuovo indirizzo e i dati richiesti e infine spedirli direttamente con una raccomandata, via fax o via e mail all’indirizzo di riferimento indicato dal proprio Comune di riferimento.

DECRETO SULLE SEMPLIFICAZIONI 2012

Vantaggioso è il fatto che il cambio di residenza avrà effetti legali immediati consentendo di evitare i lunghi tempi di attesa (fino a 6 mesi) e che la procedura consentirà ai comuni di risparmiare fino a 10 milioni di euro. Si stima che oltre 7 milioni di aggiornamenti avverranno solo in via telematica, ma in realtà se la procedura in teoria appare molto facile, in pratica le cose non risultano un po’ più complesse nel caso in cui si scelga di inviare la richiesta via email.

Per essere valida la comunicazione via mail dovrà rispettare una delle seguenti regole e dunque riportare la firma digitale, oppure essere trasmessa attraverso la casella di posta elettronica certificata di chi effettua la comunicazione (affinché il richiedente sia identificato) oppure la dichiarazione, con firma autografa e copia del documento d’identità del dichiarante, dovrà essere inviata mediante scanner via mail.

Per ora gli sportelli dell’anagrafe resteranno sempre attivi visto che il nuovo sistema telematico si affianca, senza sostituire del tutto, la tradizionale procedura, almeno fino al primo gennaio 2014: successivamente resterà attiva solo la procedura web.

Tags:

Lascia una risposta