Coca Cola ritira 22mila bicchieri dal mercato

Il gigante delle bibite analcoliche, la Coca Cola ha annunciato il ritiro volontario dal mercato di 22.000 bicchieri di vetro, perché contenenti cadmio, una sostanza altamente cancerogena, pur affermando che i livelli individuati sono “molto bassi  per rappresentare un pericolo per la salute”.

 Il gruppo della Coca Cola precisa, in un comunicato, di avere deciso ad emettere tale provvedimento per questioni di qualità: “uno dei bicchieri realizzato per rappresentare una lattina di Coca Cola, non rispondeva alle nostre attese in termini di qualità. Benché recenti analisi abbiano stabilito che la vernice che  decora la parte esterna del bicchiere contiene cadmio, i minimi livelli individuati non possono creare pericoli per la sicurezza e per la salute”. Ha sottolineato.

Il comunicato informa, inoltre, che “Coca Cola si è sempre impegnata per raggiungere una certa qualità sul prodotto, ed è già successo che Coca Cola abbia ritirato dal mercato prodotti non confacenti, in termini di qualità, anche se non sussisteva alcun pericolo legato alla salute e nessun obbligo giuridico da adempiere. Ci scusiamo, pertanto,  per il disagio procurato ai nostri clienti”. Conclude il comunicato. 

I 22.000 bicchieri venivano venduti presso i supermercati, soprattutto degli Stati Uniti dal mese di marzo. 

Nello scorso mese di giugno, il gigante del fast food McDonald’s aveva ritirato dal mercato oltre  13 milioni di bicchieri decorati con il personaggio dell’orco verde Shrek e di altri personaggi del famoso cartone animato, poichè la vernice utilizzata conteneva lo stesso elemento tossico, il cadmio.

Loading...

Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *