Esodo estivo bollino nero 30 luglio e 6 agosto

28 luglio 2011 07:480 commentiDi:

Il Centro di coordinamento nazionale del Ministero dell’Interno ha predisposto il calendario con la previsione delle giornate con traffico intenso e possibili criticità.

Il piano per l’estate di Viabilità Italia messo a punto dal Centro segnala con il bollino nero le giornate di sabato 30 luglio e di sabato 6 agosto, queste quindi  le giornate che prevedono una maggiore concentrazione di partenze dei vacanzieri.

Le direttrici individuate come maggiormente interessate dal traffico turistico sono: 

Liguria (autostrade A/10; A/12; A/6; A/7 ed A/26); Friuli Venezia Giulia – Veneto – Trentino Alto Adige (autostrade A/4; A/22; A/23; A/27; A/28); Emilia Romagna (autostrade A/1 e A/14 Bologna – Taranto); Lazio – Campania (autostrada A/1 Roma – Napoli); Campania – Basilicata – Calabria (autostrada A/3 Salerno – Reggio Calabria); Puglia (autostrada A/14); Sicilia (autostrade A/18, A/19; A/20 e A/29).  

Per aumentare la capacità di ricezione di alcuni caselli significativi per i flussi estivi e ridurre i tempi di attesa negli orari di punta, sono stati eseguiti dei lavori di ampliamento alla barriera di Trieste-Lisert, per il traffico diretto lungo l’autostrada A4 verso la Slovenia e la Croazia, e a quella di Rosignano, per i turisti diretti attraverso l’autostrada A12 e poi la SS1 Aurelia sulla riviera Toscana.


Viabilità Italia ha predisposto, inoltre, un piano con l’individuazione di itinerari alternativi alle autostrade da utilizzare in caso di criticità; il coordinato intervento di Vigili del Fuoco, Anas, Concessionarie autostradali, volontari della Protezione Civile per assistere in maniera efficace e costante le persone in viaggio; l’impiego dei Reparti Volo della Polizia di Stato e dell’Arma dei Carabinieri su tutto il territorio nazionale, per coordinare più efficacemente le unità operative e acquisire rapidamente le informazioni sul traffico.

Sui siti internet interno.it e poliziadistato.it sono disponibili informazioni come il calendario con le previsioni del traffico, i tratti autostradali più trafficati in determinati periodi, l’elenco dei cantieri su autostrade e strade principali. 

La polizia stradale rafforzerà i dispositivi di prevenzione e contrasto dei comportamenti di guida più pericolosi e per l’assistenza delle persone in viaggio, specie in caso di criticità e disagi.  

E’ previsto tra l’altro un incremento delle pattuglie nelle giornate a rischio e dei controlli con etilometri e precursori. 

Nei mesi di luglio ed agosto, la Polizia Stradale giornalmente disporrà in media di: 1.450 pattuglie automontate; 100 pattuglie in moto; 150 pattuglie in borghese per il controllo delle aree di servizio in autostrada; 318 portali Tutor attivati per il controllo della velocità media su 2.700 km di autostrada; 95 misuratori di velocità in postazione mobile; 50 autovetture con Provida per il controllo della velocità; 770 etilometri e 2000 precursori per il controllo dei conducenti. 

Ultimo aggiornamento 28 luglio 2011 ore 09,45

 

 






Tags:

Lascia una risposta