Affitto casa delle vacanze – Le norme per il contratto e la cedolare secca

31 luglio 2014 09:590 commentiDi:

casa affitto

In Italia, paese in cui l’industria del turismo riveste un ruolo privilegiato, sono numerose le persone che affittano case per le vacanze a turisti di tutto il mondo. Brevi o di più lunga durata, le locazioni estive sono però soggette alle norme nazionali emanate dal Codice civile e dall’Agenzia delle Entrate in materia fiscale. Ed è proprio l’Agenzia delle Entrate ad aver recentemente rilasciato alcune precisazioni di sicura utilità per coloro che hanno all’attivo degli affitti estivi. 

Affitto – Come compilare online il modello RLI per la registrazione del contratto

Come è noto, per i contratti estivi di locazione con durata inferiore ai 30 giorni, non è obbligatoria la registrazione del contratto. Il contratto andrà registrato solo se la locazione ha una durata superiore. Per questa tipologia di contratto, tuttavia, indipendentemente dalla sua durata, sarà possibile sempre esercitare l’opzione della cedolare secca in sede di dichiarazione dei redditi.


Affitto – Come registrare i contratti online

L’autorità fiscale ha cioè precisato che coloro che hanno dato in locazione degli immobili o si apprestano a darli nel corso dell’estate, possono pagare sul reddito di locazione un’imposta fissa, esercitando l’opzione della cedolare nella dichiarazione.

La cedolare secca in questo caso avrà sempre un’aliquota pari al 21 per cento, quella ordinaria, in quanto la aliquota ridotta al 10 per cento è prevista al momento solo per  i contratti di locazione per studenti a canone concordato. La cedolare secca è tuttavia un’opportunità interessate per una serie di locatori, come coloro che affittano la seconda casa al mare o in montagna, tutto l’anno o solo per brevi periodi, anche di settimana in settimana.

Nel caso specifico l’obbligo di registrazione è previsto solo quanto si affitta allo stesso inquilino per un periodo di tempo complessivo superiore ai 30 giorni nel corso dell’anno.






Tags:

Lascia una risposta