Affitto – Pagamento del canone con carta di credito e deduzioni per le case in comodato

31 luglio 2014 10:400 commentiDi:

economia casa

L’Agenzia delle Entrate ha di recente emanato una serie di nuove regole e precisazioni in merito alle locazioni e ai contratti di affitto, rispondendo ad una serie di quesiti di ordine comune posti dai contribuenti italiani. E’ così stato precisato come possono regolarsi gli inquilini italiani in merito ai pagamenti richiesti dai locatori e sono state varate alcune novità in fatto di deduzioni e detrazioni spettanti in caso di locazione. Ecco quindi il nuovo punto della situazione. 

Affitto casa delle vacanze – Le norme per il contratto e la cedolare secca

La prima grande novità del periodo riguarda le modalità di pagamento del canone di locazione. Il canone di affitto, infatti, potrà ora essere pagato anche attraverso l’effettuazione di una ricarica sulla carta prepagata del proprietario dell’appartamento, nel caso in cui si voglia evitare il versamento in contanti e si possieda un conto corrente.


Affitto – Come compilare online il modello RLI per la registrazione del contratto

Attraverso il pagamento elettronico, quindi, il versamento del canone risulterà in regola dal punto di vista fiscale, ma per ottenere la detrazione spettante sull’affitto l’inquilino dovrà sempre conservare le ricevute di pagamento del canone di locazione.

La seconda novità del periodo riguarda invece il meccanismo delle deduzioni e delle detrazioni. L’Agenzia delle Entrate ha infatti di recente approvato la possibilità, per chi ha una prima casa data in comodato gratuito ad un parente, di richiedere comunque la detrazione spettante per l’affitto dell’alloggio principale, pari ad un cifra fissa che ammonta a 150 o 300 euro a secondo del reddito.

Inoltre queste stesse persone potranno in sede di dichiarazione dei redditi ottenere anche la deduzione della rendita dell’immobile dato in comodato dal reddito complessivo, cosa che fino allo scorso anno era dichiarata incompatibile.






Tags:

Lascia una risposta