Alitalia contro Malpensa e Emirates

18 maggio 2013 09:100 commentiDi:

alitalia-Il gruppo Alitalia attualmente guidato da Roberto Colaninno e C. non sembra aver gradito la recente stipula di trattative tra l’ hub di Milano Malpensa e la compagnia aerea del Golfo Emirates Airlines per l’ attivazione futura – forse già dal prossimo ottobre – della tratta Milano – New York, effettuata appunta da Emirates, che oggi può contare già su tre voli al giorno tra Dubai e Malpensa.

> Il cda vuole salvare Alitalia


Il gruppo Alitalia ha infatti fatto richiesta all’ Enac, l’ ente che sovrintende alla concessione delle “concessioni” per l’effettuazione dei voli tra le diverse destinazioni, la documentazione relativa agli accordi intercorsi tra Malpensa e la potente compagnia araba, probabilmente in vista, a detta dei meglio informati, di possibili azioni legali.

Crisi Alitalia

Bisogna ricordare, infatti, che l’ex compagnia di bandiera italiana ha definitivamente abbandonato le operazioni a Malpensa nel lontano 2007, ma, pur essendosi oggi ritirata a Fiumicino, non vedrebbe certo di buon occhio l’ insediarsi di un potente competitor internazionale come Emirates nel pieno sud dell’ Europa, e , per di più, per l’ effettuazione di voli transoceanici proprio come quelli offerti dalla sua flotta.

Ma la partita è probabilmente ancora tutta da giocare, perché Emirates ha già puntato lo sguardo su Malpensa attraverso una serie di ingenti investimenti.






Tags:

Lascia una risposta