Asta BTP 12 aprile 2012

12 aprile 2012 11:170 commenti

L’asta dei BTP disposta per oggi da Ministero dell’Economia e delle Finanze si è chiusa con un incremento del rendimento dei titoli, in linea con quanto previsto dagli analisti dopo il rialzo dello spread Btp-Bund registrato nei giorni scorsi e l’incremento del rendimento dei BOT a 3 e 12 mesi collocati nel corso dell’asta tenuta ieri.

Per quanto riguarda l’asta di oggi, in particolare, il MEF ha collocato BTP a tre anni con scadenza marzo 2015 per un ammontare pari a pari a 2,884 miliardi, ossia nella parte alta del range compreso tra 2 e 3 miliardi di euro. In questo caso il rendimento è salito al 3,89% dal 2,5% della precedente asta avente ad oggetto titoli di Stato di analoga tipologia e durata, mentre il prezzo di aggiudicazione è stato fissato a 96,34. Il rapporto di copertura è invece passato a 1,435 dal precedente 1,565, anche se a riguardo occorre precisare che nel corso della precedente asta era stato offerto un ammontare maggiore di titoli.


COME ACQUISTARE BOT E BTP

Sempre stamani sono stati inoltre stati collocati BTP con scadenza 15 novembre 2015 per un ammontare di 395 milioni di euro, con un rapporto di copertura di 3,26, in aumento rispetto al 2,37 dell’asta tenuta a febbraio. Il prezzo di aggiudicazione è stato di 97,09, mentre il rendimento lordo si è attestato al 3,92%, in aumento rispetto al 3,771% registrato a febbraio.

ASTE TITOLI DI STATO APRILE 2012

I BTP con scadenza 1° febbraio 2020 sono stati collocati per un ammontare di 687 milioni di euro, con un rapporto di copertura di 2,2. Il prezzo di aggiudicazione è stato di 96,9, mente il rendimento lordo si è attestato al 5,04%. Infine, i BTP con scadenza 1° agosto 2023 sono stati collocati per un ammontare di 918 milioni di euro, con un rapporto di copertura pari a 1,75. Il prezzo di aggiudicazione è stato fissato a 93,79, pari a un rendimento lordo del 5,57%.






Tags:

Lascia una risposta