Aste BOT e BTP 11 e 12 aprile 2012

6 aprile 2012 09:050 commenti

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha disposto per l’11 e il 12 aprile prossimo due distinte aste di titoli di Stato, aventi ad oggetto rispettivamente il collocamento di BOT (Buoni Ordinari del Tesoro) e di BTP (Buoni del Tesoro Poliennali).

Il giorno 11 aprile, in particolare, verranno collocati BOT trimestrali e annuali, per un ammontare complessivo rispettivamente di 3.000 e 8.000 milioni di euro, attraverso il meccanismo dell’asta competitiva, con richieste degli operatori espresse in termini di rendimento.

ASTE TITOLI DI STATO APRILE 2012


Il giorno 12 aprile, invece, attraverso il meccanismo dell’asta marginale, verranno collocate quattro diverse tranche di BTP, ovvero: BTP con decorrenza 1° marzo 2012, scadenza 1° marzo 2015 e tasso di interesse annuo lordo del 2,50%, per un ammontare compreso tra un minimo di 2.000 milioni di euro a un massimo di 3.000 milioni di euro; BTP con decorrenza 1° novembre 2010, scadenza 1° novembre 2015 e tasso di interesse annuo lordo del 3%;  BTP con decorrenza 1° febbraio 2004, scadenza 1° febbraio 2020 e tasso di interesse annuo del 4,50%; BTP con decorrenza 1° febbraio 2008, scadenza 1° agosto 2023 e tasso di interesse annuo lordo del 4,75%. Per queste ultime tre tranche l’ammontare complessivo fissato dal MEF, intenso comprensivo di tutti e tre i collocamenti, è compreso tra un minimo di 1.000 milioni di euro e un massimo di 2.000 milioni di euro.

COME ACQUISTARE BOT E BTP

Gli investitori che intendono acquistare titoli di Stato in occasione delle suddette aste dovranno rivolgersi alla propria banca o ad altro intermediario finanziario autorizzato entro e non oltre il giorno lavorativo precedente rispetto a quello dell’asta, quindi entro il 10 aprile per i BOT ed entro l’11 aprile per i BTP. In entrambi i casi l’investimento minimo consentito è pari a 1.000 euro.






Tags:

Lascia una risposta