Bce introdurrà un limite agli spread

20 agosto 2012 12:010 commenti

La Bce introdurrà per ciascun paese dell’Eurozona un tetto massimo allo spread, oltrepassato il quale si inizierà ad acquistare titoli di Stato. A rivelarlo è stato il settimanale tedesco Der Spiegel.

Questa strategia, spiega il giornale tedesco, avrebbe anzitutto il vantaggio di segnalare agli investitori il livello di tassi dei titoli di Stato considerato adeguato dall’istituto di Francoforte, inoltre impedirebbe agli eventuali speculatori di spingere i tassi di interesse oltre una certa soglia, porrebbe un limite ai costi di rifinanziamento dei Paesi che versano in uno stato di crisi e eliminerebbe  le eccessive divergenze dei differenziali tra i Paesi della zona euro.

Se le indiscrezioni pubblicate dal settimanale tedesco dovessero rivelarsi fondate, gli interventi della Bce sarebbero decisamente più trasparenti in quanto scatterebbero automaticamente qualora dovesse essere oltrepassata la soglia prestabilita per ciascun Paese, che dovrebbe essere comunicata contestualmente all’annuncio della nuova misura. Attualmente invece, ricordiamo, la Bce si limita ad annunciare ogni lunedì la quantità di titoli acquistata nel corso della settimana precedente.

L’ipotesi di fissare per ciascun paese una soglia oltre la quale far scattare gli acquisti, secondo il quotidiano tedesco, verrà discussa nel corso della prossima riunione del consiglio direttivo prevista ad inizio settembre. A Francoforte non hanno commentato le indiscrezioni.

Tags:

Lascia una risposta