Borsa Tokyo in rosso

16 gennaio 2013 11:280 commenti

Brutte notizie per lo Yen. La moneta si indebolisce, e tutte le Piazze asiatiche cadono nel ribasso. Cala anche l’indice Nikkei, del 2,6%. Si tratta della caduta più bassa degli ultimi otto mesi.

Solo nella giornata di ieri era stato raggiunto il picco più alto degli ultimi 32 mesi. Oggi il trend si è inverito.

Nel contempo perde lo 0,8% anche l’indice Msci Asia Pacific. Una fitta serie di scambi, quantificabile in 3,65 miliardi di titoli trasmessi da compratore a compratore sul principale mercati, ha raddrizzato la situazione. Così lo Yen ha fatto segnare una piccola risalita. Lo scambio con il dollaro si attesta sugli 88, quello con l’euro sui 117. Una transazione che non fa altro che penalizzare le aziende specializzate nell’export.

► Pil Germania in contrazione

Effetto Dreamliner

Quali sono le ragioni dell’indebolimento del trend? In Asia si parla di ‘Effetto Dreamliner’. Il velivolo della Boeing mostra nuovi problemi in termini di sicurezza. Di conseguenza le compagnie Ana e Jal hanno bloccato i velivoli 787 nelle proprie aree.

Si resta dunque in attesa degli accertamenti del caso, sotto il controllo dell’apposita agenzia diretta dal Ministero dei Trasporti giapponese. Boeing di conseguenza ha perso tra il 3 e il 4%.

Prezzi

Scendono i prezzi all’ingrosso sul mercato interno giapponese. A dicembre hanno fatto registrare un  -0,6% tendenziale, a un ritmo leggermente meno alto rispetto ai due mesi precedenti, mesi in cui la flessione era stata dell’1% (ottobre) e dello 0,9% (novembre). Le vendite sul mercato nipponico, comunque aumentate del 24% negli ultimi due mesi, hanno influenzato gli altri listini della zona.

Tags:

Lascia una risposta