Borse Piazza Affari vola a 4,30

8 agosto 2011 08:380 commenti

La decisione della Banca Centrale Europea di acquistare titoli di Stato italiani e spagnoli, rassicura gli investitori.  A circa mezz’ora dall’avvio delle contrattazioni, l’indice Ftse Mib fa registrare un +4,30% a 16.704 punti, mentre l’All Share guadagna il 4,09%. 

Il differenziale tra i titoli di stato italiani e tedeschi scende di oltre cento punti dopo la posizione della Bce. Molto bene anche Madrid, restano indietro Francoforte e Londra. A Milano corrono banche e assicurazioni. 

La riunione di questo fine settimana tra i dirigenti politici hanno riassicurato i mercati. Tuttavia le  preoccupazioni sulle finanze dei paesi industrializzati favoriscono la volatilità. I valori bancari rimbalzano.


La Francia e la Germania giudicano  favorevole l’anticipo delle misure di riduzione del deficit deciso dall’Italia e dalla Spagna: “L’Italia sta operando bene”. 

La Germania afferma che è “essenziale per ristabilire la fiducia dei mercati che l’Italia attui rapidamente e completamente le misure annunciate dal governo”, anticipando il pareggio di bilancio di un anno. 

Ieri, Angela Merkel e Nicolas Sarkozy hanno ribadito la loro determinazione affinché il piano di salvataggio della Grecia del 21 luglio scorso, venga adottato entro la fine di settembre.

Articolo correlato: Crisi oggi ore 18 riunione urgente Bce

Ultimo aggiornamento 08 agosto 2011 ore 10,25






Tags:

Lascia una risposta