Borse volano dopo accordo Fiscal Cliff

2 gennaio 2013 21:420 commenti

Dopo aver appreso la notizia le Borse hanno iniziato questa seconda giornata dell’anno con un’ottima ripresa. Sul fiscal Cliff gli Usa hanno trovato l’accordo, fondamentale per il destino dell’economia statunitense e non solo.

La buona notizia per Obama è che gli Usa evitano la recessione. Per l’Europa, inoltre, si tratta di una marcia in più.


E’ stata una lunga maratona quella finalizzata ad evitare il precipizio fiscale. Una maratona che però ha dato enorme respiro ai mercati azionari. Nell’apertura del nuovo anno di transazioni, si registrano molte ottime notizie.

Milano

L’indice Ftse Mib chiude la giornata con il massimo di giornata (+3,81%) a 16.893 punti. Nessuna piazza in Europa è riuscita a fare di meglio quest’oggi.

L’ottima giornata di Milano, inoltre, è un sollievo grande per Mario Monti che ha finalmente raggiunto l’obiettivo di far scendere lo spread a 287 punti. Fra BTP e Bund tedeschi lo spread ci è riuscito oggi, e Monti ha detto ciò con fierezza su Twitter, esultando con un sobrio “Finalmente”.

Senza dubbio il nuovo anno, ricco di promesse e di volontà di cambiamento è dunque iniziato bene. Le due notizie giunte in giornata (una alle 5 di stamane dagli States e una in serata) fanno ben sperare per il prosieguo.






Tags:

Lascia una risposta