Home / economia / Canone Rai 2016 in bolletta e in 10 rate: pagamento partirà da luglio 2016

Canone Rai 2016 in bolletta e in 10 rate: pagamento partirà da luglio 2016

Via libera all’emendamento alla Legge di Stabilità che prevede la rateizzazione del pagamento del canone Rai in bolletta. A differenza di quanto prevedeva la prima versione della finanziaria, quella, per intendersi, varata dla governo, il pagamento del Canone Rai 2016 avverrà in 10 rate. L’importo di ciascuna rata sarà di 10 euro e l’obiettivo dell’emendamento è quello di creare un carico che sia il più possibile leggero per le famiglie italiane. Non è quindi un caso che si sia passati da un Canone Rai in bolletta che sarebbe stato oggetto di pagamento in una sola soluzione, all’introduzione di 2 rate di egual valore fino alla suddivisione in 10 rate. Anche se l’emendamento a riguardo interessava solo il 2016, è molto probabile che, a questo punto, delle novità possano essere introdotte anche per il prossimo anno.

Ma come avverrà in concreto il pagamento del Canone Rai in bolletta e su quali fatture di Enel o di altri gestori si troveranno gli importi dovuti a titoli di Canone? L’emendamento alla Legge di Stabilità fa chiarezza anche su questo punto quando afferma che l’importo sarà dovuto ogni due mesi ma a partire dal mese di luglio. Anche questo avvio in differita del pagamento è una novità. Nell’emendamento sul Canone Rai introdotto nella Legge di Stabilità, infatti, si stabilisce che l’anno prossimo, appunto il 2016 ossia prima anno del Canone in bolletta, il primo versamento avverrà “cumulativamente” dal primo luglio 2016. Questo slittamento viene motivato alla luce dei tempi tecnici di adeguamento dei sistemi di fatturazione. Da luglio in poi, invece, il Canone sarà addebitato nella fattura dell’elettricità ogni due mesi, seguendo così il normale corso della bolletta.

Non è solo il Canone Rai a cambiare nella Legge di Stabilità. Sono stati infatti approvati emendamenti in merito allo sconto IMU del 25% a favore di quei proprietari di immobili che scelgono di mettere in affitto la loro casa ricorrendo al canone concordato.

Loading...