Casa – Le novità e le misure comprese nel decreto Sblocca Italia

31 agosto 2014 10:160 commentiDi:

economia casa

I tecnici della Ragioneria dello Stato sono in questi giorni impegnati nell’individuazione delle coperture che dovrebbero assicurare l’applicabilità delle misure comprese all’interno del decreto legge Sblocca Italia, uno degli ultimi grandi interventi del governo Renzi. Il lavoro è particolarmente impegnativo in merito ai provvedimenti che vanno sotto il nome di Sblocca Edilizia, ovvero il nuovo pacchetto di norme che interesserà il settore edile e quello della casa. 

Piano casa 2014 – Le novità su alloggi sociali, occupazioni abusive e contratti in nero

All’interno del decreto legge Sblocca Italia vi sono infatti una serie di articoli, quelli che vanno dal 17 al 29, che trattano proprio il problema degli immobili discutendo per essi una serie di incentivanti misure che toccano la maggior parte degli aspetti del settore. Nel testo del decreto si discute infatti di affitti, permute, lavori interni, rottamazioni energetiche, bonus verdi e anti-sismici, varianti, del Regolamento edilizio unico per tutti i Comuni, della tassa sui rifiuti e delle liberalizzazioni degli affitti pagati da alberghi e ristoranti.

Piano Casa 2014 – Le ultime novità per il Bonus mobili e la cedolare secca

Ecco quindi quali saranno i provvedimenti e le novità che saranno comprese all’interno dello Sblocca Edilizia:

  • la possibilità di fare importanti lavori  di ristrutturazione in casa, senza bisogno di ottenere autorizzazioni, ma inviando una semplice comunicazione Scia al Comune
  • la possibilità per un privato di acquistare dal costruttore un immobile nuovo o completamente ristrutturato in classe energetica alta, A o B, impegnandosi ad affittarlo a canone concordato
  • la possibilità per i privati di rottamare o scambiare una casa a bassa prestazione energetica, ricevendo uno sconto sulle imposte immobiliari (ipotecaria, registro, catastale), che saranno dovute in misura fissa (circa 600 euro) anziché in percentuale.
  • bonus anti – sismici e per le energie rinnovabili.
Tags:

Lascia una risposta