Cina conquista i Parioli: ex sede Zecca dello Stato diventa hotel deluxe Rosewood

La Cassa Depositi e Prestiti ha rilasciato nelle ultime ore un annuncio importante relativo all’acquisizione da parte della Rosewood Hotels and Resort International Ltd della ex sede della Zecca dello Stato, sita a Roma, in piazza Verdi, nel cuore dei Parioli. L’edificio ospiterà un hotel deluxe della catena alberghiera controllata dalla New World China Land Ltd. La firma su una lettera di intenti della proprietaria dell’edificio, Residenziale Immobiliare, è avvenuta venerdì scorso.

L’hotel extralusso che la catena Rosewood ha intenzione di costruire sarà dotato di circa 200 stanze, ma nel progetto è prevista anche la realizzazione di uno spazio adibito a Sala Congressi, oltre a ristoranti, Spa, piscina e alcune residenze private: il tutto su un totale di 30.000 metri quadri di spazio. Per quanto riguarda l’altra metà dello spazio disponibile, è prevista la progettazione di uffici e altre residenze privati.

I lavori saranno completati entro il 2018, mentre a livello burocratico non si prolungheranno i tempi di attesa necessari all’ottenimento delle autorizzazioni, le quali sarebbero state già assegnate. L’accordo è stato siglato per un ammontare complessivo che supera i 150 milioni di euro. Cdp Immobiliare si occuperà di svolgere i lavori con l’obiettivo di massimizzare il rendimento, ma le modalità sono ancora incerte: o effettuerà l’intero investimento per poi affittare lo spazio al gestore, oppure stringerà una partnership con Rosewood Hotels.

Continua così l’avanzata delle grandi catene straniere sul suolo italiano relativamente all’acquisto delle grandi proprietà immobiliare. Tra i nuovi progetti in corso nella capitale si annovera anche quello che porta il marchio Bulgari, e che consiste nel trasformare la vecchia sede Inps di Roma in un hotel ultra deluxe.

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *