Come diventare un bravo Forex Trader

23 marzo 2012 17:050 commenti

Negli ultimi anni il trading sul Forex, cioè sulle valute estere, ha sempre più catturato l’attenzione dei piccoli investitori privati, stanchi di accontentarsi dei bassi rendimenti offerti dai tassi di mercato che spesso sono erosi dall’aumento dell’inflazione. Le barriere all’entrata in questo settore sono praticamente inesistenti. Nel giro di pochi minuti è possibile aprire una piattaforma di trading, necessaria per effettuare le transazioni e quindi le scommesse speculative sulle valute estere. Inoltre, il deposito richiesto dai broker per effettuare la prima transazione è solitamente nell’ordine di poche centinaia di euro.

Il Forex ha la peculiarità di essere un mercato basato sulla leva finanziaria. Versando su un conto trading una cifra pari a 1.000 euro, è possibile – a seconda dell’offerta dei vari broker – effettuare transazioni per complessivi 100.000 o anche 200.000 euro, senza però rischiare più del denaro depositato sul conto (i broker bloccano il conto quando le perdite stanno per azzerarlo). La facilità con cui si accede in questo settore è però spesso deleteria per i neofiti. Infatti, senza la formazione necessaria è praticamente impossibile guadagnare denaro nel lungo periodo.

Oltre ad apprendere la tecnica e a costruirsi un metodo di gestione dei rischi, sarà poi fondamentale imparare a governare l’emotività quando si è in posizione sul mercato facendo trading con denaro reale. Il tasso di mortalità finanziaria tra i trader neofiti è molto elevato. I pochi trader che riescono a guadagnare con continuità hanno imparato a gestire i rischi e l’emotività, si sono dotati di un metodo operativo preciso, sono disciplinati e tagliano subito le perdite quando le transazioni vanno nel verso sbagliato.

Per iniziare a fare trading sul Forex è, dunque, necessario procurarsi una buona formazione (sul web c’è una vasta offerta di libri, ebook, vidocorsi e lezioni a prezzi accessibili per chiunque) e considerare questa attività come un “business” vero e proprio. Inoltre, è consigliabile fare esperienza diretta sul mercato con l’affiancamento di un trader navigato, che lavora già da diverso tempo in modo professionale sul mercato delle valute.

PERCHE’ LA SPECULAZIONE FINANZIARIA ATTACCA GLI STATI

Tags:

Lascia una risposta