Come richiedere la carta acquisti (social card) 2012

28 marzo 2012 08:250 commenti

Per il 2012, solamente in via sperimentale e nei Comuni con più di 250.000 abitanti, i soggetti in possesso dei requisiti previsti dalla legge potranno richiedere la carta acquisti, ossia una vera e propria carta prepagata su cui ogni due mesi verrà accreditata una somma pari a 80 euro (40 euro al mese) , da utilizzare per la spesa quotidiana, ovvero per effettuare acquisti presso qualunque negozio dotato di pos, oppure per pagare le utenze domestiche presso qualunque ufficio postale. Al contrario, invece, la carta non è abilitata per il prelievo di contanti.

Per quanto riguarda i soggetti beneficiari, la legge stabilisce che possono richiedere la social card gli anziani che hanno un’età pari o superiore a 65 anni e le famiglie con bambini di età inferiore ai 3 anni.

ACCETTARE I PAGAMENTI IN CONTANTI OLTRE 1.000 EURO


Gli anziani di età pari o superiore a 65 anni, in particolare, per ottenere la carta acquisti dovranno  avere un reddito ISEE inferiore a 6.499,82 euro e non essere,  da soli o insieme al coniuge, intestatari di più di una utenza elettrica domestica; intestatari di utenze elettriche non domestiche; intestatari di più di una utenze del gas; proprietari di più di un autoveicolo; proprietari, con una quota superiore o uguale al 25%, di più di un immobile ad uso abitativo; proprietari con una quota superiore o uguale al 10%, di immobili che non sono ad uso abitativo; titolari di un patrimonio mobiliare superiore a euro 15.000;  beneficiari di vitto assicurato dallo Stato o da altre pubbliche amministrazioni a fronte del ricovero in istituti di cura di lunga degenza o di detenzione in istituti di pena.

FINTI DISOCCUPATI IN ITALIA

Le famiglie con bambini di età inferiore ai 3 anni, invece, per ottenere la carta acquisti dovranno avere un reddito ISEE inferiore a 6.499,82 euro e non essere intestatarie di più di una utenza elettrica domestica; intestatarie di più di una utenza elettrica non domestica; intestatarie di più di due utenze del gas; proprietarie di più di due autoveicoli; proprietarie, con una quota superiore o uguale al 25%, di più di un immobile ad uso abitativo; proprietarie, con una quota superiore o uguale al 10%, di immobili non ad uso abitativo; titolari di un patrimonio mobiliare  superiore a 15.000 euro.

I soggetti in possesso dei requisiti prescritti dovranno recarsi presso un ufficio postale e consegnare il modulo di richiesta compilato in ogni sua parte. A tale modulo dovrà inoltre essere allegata copia del documento di identità e l’attestazione ISEE.

Download modulo beneficiario con 65 anni o più

Download modulo beneficiario con meno di 3 anni






Tags:

Lascia una risposta