Come si calcola il Bonus Irpef

25 agosto 2014 14:511 commentoDi:

calculation

Verso la fine del mese di dicembre 2014, quando i sostituti d’imposta elaboreranno i conguagli di fine anno, ci saranno probabilmente molti lavoratori italiani che dovranno purtroppo restituire il bonus Irpef ricevuto nei mesi precedenti, perché non più in linea con quanto previsto dalle direttive per la fruizione del beneficio. 

Bonus IRPEF – Perché molti italiani dovranno restituirlo a dicembre 2014

Molti lavoratori dipendenti italiani, infatti, che assommano più redditi, si troveranno probabilmente nella situazione di dover restituir fino a 640 euro allo stato, avendo superato il tetto massimo previsto per la concessione. Ma quali sono esattamente i criteri secondo cui viene erogato il Bonus Irpef, a parte quello del reddito presunto di cui abbiamo già parlato?


Il Bonus IRPEF diventerà permanente con la Legge di Stabilità

A tutti i lavoratori dipendenti e assimilati italiani, del settore pubblico e di quelli privato, questa agevolazione fiscale viene erogata sulla base di quanto previsto all’interno del testo del decreto legge 66 – 2014, che prevede che una cifra base di 80 euro sia erogata a tutti i lavoratori che abbiano un reddito da lavoro dipendente compreso tra gli 8145 euro l’anno e i 24 mila euro. 

Tutti questi lavoratori dipendente, al di là della tipologia di contratto a cui sono soggetti, cioè anche lavoratori co.co.pro e precari, ricevono il bonus da 80 euro in busta paga.

Al di sotto di tale soglia stanno gli incapienti, mentre al di sopra stanno coloro che non ricevono il bonus in maniera completa. A partire dai 24 mila euro di reddito annuo, infatti, il bonus Irpef subisce una diminuzione su scala proporzionale, seguendo il seguente criterio. Il bonus fino a 26 mila euro di reddito viene percepito in forma ridotta, che prevede una diminuzione dello stesso pari a 4 euro ogni 100 euro di reddito superiore ai 24 mila.






Tags:

1 commento

  • lA DEFINIZIONE DI REDDITO DI LAVORO DIPENDENTE è ESTREMAMENTE GENERICA

Lascia una risposta