Come viene erogata la rendita del fondo pensione

7 marzo 2014 17:100 commentiDi:

pensioni_complementari

 

I fondi pensione sono degli strumenti che possono essere utilizzati dai lavoratori per la costruzione di una rendita integrativa analoga a quella prevista dall’accumulo dei versamenti contributivi obbligatori. Sono quindi soggetti ad una serie di regole che ne determinano la loro fruizione e il loro utilizzo, così come avviene per altri strumenti finanziari. 

I pro e i contro della previdenza integrativa

Una parte delle regole di funzionamento dei fondi pensione riguarda anche le modalità di erogazione della rendita, che costituisce il beneficio maggiore atteso dal lavoratore al termine dei versamenti.

Come controllare la propria posizione previdenziale


Anticipo e riscatto in un’unica soluzione

Una delle prime caratteristiche a cui da questo punto di vista sono soggetti fondi pensione è costituita dal fatto che il capitale accumulato nel tempo nel fondo pensione aziendale non può in alcun modo essere riscosso fino a quando il lavoratore non abbia maturato il diritto a percepire la pensione. Per le rendite dei fondi pensione, quindi, non sono previsti anticipi.

Solo in via eccezionale è ammesso il riscatto in un’unica soluzione nel caso in cui il capitale accumulato non consenta l’erogazione di una rendita. Ciò può accadere, ad esempio, se si hanno all’attivo solo pochi anni di versamenti.

Reversibilità

Anche per i capitali accumulati nei fondi pensione, inoltre, il diritto di riscatto compete agli eredi se la morte dell’assicurato capita prima della prestazione, mentre non è prevista in generale alcuna forma di reversibilità a meno che non sia stato pagato anche un premio aggiuntivo per garantire anche questa prestazione assicurativa. Per i fondi pensione, quindi, non è prevista una reversibilità automatica a meno che non sia stata specificatamente richiesta al momento della stipula del contratto.






Tags:

Lascia una risposta