Compensazione crediti – debiti di Equitalia – Come avere informazioni e assistenza

15 settembre 2014 11:050 commentiDi:

equitalia logo

Da diverso tempo i contribuenti italiani hanno a disposizione un modo più semplice ed economico per sistemare i propri conti con il fisco. Si tratta della procedura chiamata compensazione crediti – debiti, che permette a tutti i contribuenti italiani di saldare i debiti nei confronti del fisco con crediti che si vantano presso la stessa amministrazione. In questo modo, nella maggior parte dei casi, il volume delle transazioni è ridotto e la burocrazia fatta più snella e veloce. 

Cartelle Equitalia via PEC anche per le persone fisiche titolari di partita Iva

E’ possibile utilizzare questo vantaggioso sistema anche nei confronti dei pagamenti relativi ad Equitalia, la società di recupero crediti che lavora in collaborazione con l’Agenzia delle Entrate. Vediamo quindi meglio come viene applicato. Chi vanta crediti erariali o persino crediti commerciali nei confronti della Pubblica Amministrazione, può utilizzare questi ultimi per ottenere una compensazione e non procedere affatto al pagamento.


L’Agenzia delle Entrate svela tutti gli aspetti delle cartelle di Equitalia

La procedura è accessibile sia alle persone fisiche cioè ai privati che alle imprese. E ci sono anche diversi modi per ricevere in poco tempo informazioni e assistenza sulla stessa.

I titolari di impresa si possono infatti rivolgere presso i numerosi Sportello Amico Imprese presenti su tutto il territorio nazionale, dal lunedì al venerdì dalle ore 8.15 alle 13.15, o in punti facilmente identificabili grazie a insegne e cartelli.

I privati invece – cioè le persone fisiche – possono ottenere assistenza e informazioni sulla compensazione debiti – crediti di Equitalia semplicemente rivolgendosi presso i diversi punti Sportello Amico presenti in Italia, che ricevono in orari di ufficio oppure scrivendo una mail al servizio contribuenti o telefonando al numero verde gratuito 800.178.078.






Tags:

Lascia una risposta