Conviene investire in fondi obbligazionari?

25 maggio 2014 15:410 commentiDi:

fisco-agevolazioni

Una delle possibilità che si aprono davanti a piccoli e grandi risparmiatori che desiderano investire le proprie risorse finanziarie in modo remunerativo è quello di investire in fondi obbligazionari. 

I fondi obbligazionari sono degli strumenti che consentono al risparmiatore di affidare il proprio patrimonio ad un investitore professionista, scegliendo i prodotti di maggiore gradimento sulla base delle proprie aspettative di rendimento e della propria attitudine al rischio.

Le regole della nuova tassazione sulle rendite finanziarie 2014

L’investimento in fondi obbligazionari risulta adatto ai piccoli risparmiatori perché conferisce a questi ultimi almeno tre vantaggi: la possibilità di usufruire della professionalità di un esperto, l’accesso a prodotti a cui altrimenti non si avrebbe accesso con piccole cifre e la possibilità di diversificare maggiormente il proprio portafoglio.


L’aliquota dell’imposta sulle rendite finanziarie salirà al 26%

I piccoli investitori, cioè, in questo modo riescono a bypassare il problema costituito da una insufficiente conoscenza del mercato, e della mancanza di competenze specifiche e di investire su prodotti sui cui no sarebbe possibile investire con risorse limitate. Molti fondi obbligazionari con un alto profilo di rischio – rendimento impongono infatti tagli minimi da 50 mila euro.

Anche la diversificazione gioca estremamente a vantaggio di chi la opera. La concentrazione del rischio, infatti, non è mai consigliabile in materia di investimenti, perché qualora una società perda valore si rischierebbe una perdita su tutto il proprio portafoglio. Nel frattempo, però, altri titoli possono anche acquisire un valore.

Analizzando le statistiche più recenti, inoltre, si nota che negli ultimi anni i fondi obbligazionari hanno dimostrato un livello medio di rendimento molto interessante, che si aggira intorno al 4,05 per cento, un  tasso ben al di sopra di quelli comunicati nelle aspettative in relazione all’anno.

Le condizioni per gli investimenti in fondi obbligazionari in questo periodo sono dunque propizie, per le condizioni create dalle banche stesse, anche se non si può sapere fino a quando dureranno.






Tags:

Lascia una risposta