Crisi fallito mini vertice Merkel-Sarkozy

17 agosto 2011 10:450 commentiDi:

Le borse europee si sono mostrate deluse, questa mattina, gli investitori hanno reagito negativamente alle misure annunciate dalla Francia e Germania per rafforzare la zona euro, soprattutto dall’esclusione, per il momento, del varo degli eurobond per  arginare la crisi del debito pubblico, che sta mettendo in ginocchio gran parte dei 17 stati membri dell’U.E. 

Parigi ha aperto in ribasso dello 0,58%, Londra dello 0,78%, Francoforte dell’1,41%, Madrid dello 0,59%, Milano dell’1,02% e Lisbona dello 0,57%. Anche la  borsa svizzera ha perso lo 0,91%.

“Il vertice tra i leader di Francia e Germania è fallito a placare le preoccupazioni sulla crisi del debito in zona euro”, ha commentato Ker Chung Yang, analista di Phillip Futures a Singapore.

Ieri, la maggior parte dei mercati europei avevano già chiuso in ribasso prima della conclusione del vertice franco-tedesco, scettici sulla sua riuscita. Parigi aveva perso lo 0,25%, Francoforte 0,45%, Milano 0,87%, Madrid 0,40% e Lisbona 1,47%.


La cancelliera tedesca Angela Merkel e il presidente francese Nicolas Sarkozy avevano annunciato una serie di misure, ieri sera: “governo economico in  zona euro, “regola d’oro” per il pareggio di bilancio, convergenza fiscale e tassa sulle transazioni finanziarie. 

Tuttavia con questo progetto di tassa, gli operatori borsistici sono piombati nella più nera sfiducia e già  in apertura di seduta l’Eurostoxx 600 ha ceduto l’1,2% a 234,5. I cali delle Borse europee sono stati anche più pronunciati, anche se intorno alle dieci Milano, Parigi e Lisbona hanno azzerato le perdite, tentando di passare in positivo, ritornando poi a perdere terreno.

Anche gli investitori americani e asiatici hanno mostrato poco entusiasmo per il piano franco-tedesco, con il Dow Jones che ha perso lo 0,67% e le Borse asiatiche che hanno chiuso miste.

Articolo correlato: Merkel e Sarkozy un governo per l’Europa

Ultimo aggiornamento 17 agosto 2011 ore 12,45






Tags:

Lascia una risposta