Home / economia / Effetto Obama, Borse su, ma dura poco

Effetto Obama, Borse su, ma dura poco

Apertura positiva per la maggior parte delle borse europee dopo la notizia della rielezione di Barack Obama a Presidente degli Stati Uniti. “Four more years” diventa lo slogan dei democratici e dei simpatizzanti americani di Obama e le piazze del Vecchio Continente riprendono fiducia dopo la situazione di stallo e di attesa di ieri.
Ma la situazione di rialzo registrata in tutta Europa questa mattina dura poco. A metà seduta si registra invece un ripiegamento. Milano +0,45%, Parigi +0,90%, Francoforte +0,63% e Madrid lo +0,59%.
Tra gli altri effetti sul mercato della rielezione di Obama c’è l’andamento al ribasso dei rendimenti sull’obbligazionario. Quella dell’economia sembra comunque una reazione controllata e non entusiastica. Come dimostrano anche l’aumento delle quotazioni dell’oro e il lieve calo del dollaro è sull’euro e sullo yen. Rispetto  all’euro, il dollaro è a 1,2865 (martedì era a 1,2814). Rispetto alla yen, il dollaro è a 80,275 (Martedì era a 80,34).
Il rapporto euro-yen mostra invece un rialzo. Oggi a 103,27 (Martedì a 102,825).
Sul piano dei titoli, a Piazza Affari bene Mps (+1,18) Bper (+0,95) e Intesa Sanpaolo (+0,88%).
Mentre oggi in Grecia il Governo dovrà cercare di ottenere la fiducia del Parlamento sul piano di austerità e sbloccare gli aiuti internazionali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *