Gli italiani non rinunciano alla bellezza nonostante la crisi

23 giugno 2013 14:250 commentiDi:

donna bellezza capelli pelleAnche in tempi di crisi e di recessione economica, gli italiani non rinunciano alla bellezza. Il settore italiano della cosmetica e della bellezza, infatti, ha fatto registrare negli ultimi mesi comunque dei risultati positivi.

Le protezioni dai raggi del sole

A rilevarlo è stato, recentemente, il Centro Studi di Cosmetica Italia, che ha raccolto i dati italiani del settore beauty per l’ anno 2012, facendo notare come nel corso dello scorso anno i nostri connazionali abbiano speso per prodotti e trattamenti estetici un totale di quasi 10 miliardi di euro.

> Fattori che danneggiano i capelli

La crisi e la recessione economica hanno infatti riportato i consumi ai livelli del 2010, ma per gli analisti del settore, le vendite dei singoli prodotti hanno comunque visto una serie di risultati positivi.

I consumatori italiani, infatti, hanno continuato a spendere per creme per il viso, correttori, fondotinta, fard, terre e creme colorate, ma anche per rossetti e smalti. Questi ultimi, in particolare, sono stati il cosmetico per le mani più venduto in assoluto, tanto da instaurare quasi un nuovo trend.

Per quanto riguarda infine le cure estetiche, è stato possibile rilevare un calo nei fatturati di estetisti e parrucchieri, mentre si va facendo sempre più forte la crescita del mercato online.

Tags:

Lascia una risposta