Gli italiani si affidano al passaparola per gli acquisti

12 maggio 2013 14:150 commentiDi:

facebook-social-networkUna percentuale molto alta dei consumatori italiani ha recentemente dichiarato di affidarsi al passaparola online per prendere decisioni in merito ad acquisti e consumi di tutti i giorni.

Il prossimo viaggio? Te lo consiglia Facebook

Questo, ovviamente, è vero in massima parte per gli acquisti che vengono effettuati attraverso il web, dove gli acquirenti italiani – circa il 78% – fanno incetta di informazioni soprattutto in merito a prodotti tecnologici, viaggi, turismo, beni di consumo, vendita al dettaglio, assicurazioni e altri prodotti finanziari.

Sono questi, in effetti, gli ultimissimi dati rilevati da un grande sondaggio internazionale condotto dal gruppo Accenture sulle abitudini di acquisto dei consumatori del mondo.

> Cambiano i consumi degli italiani

Il Consumer Pulse Research Survey condotto da Accenture ha infatti indagato le modalità dell’ impulso all’ acquisto di ben 12 mila consumatori che comprano dentro e fuori il web in 33 Paesi del mondo.

Dal sondaggio internazionale è dunque risultato che i consumatori italiani reperiscono in genere le loro informazioni soprattutto su motori di ricerca e social network, che sono così diventati i luoghi in cui si orienta il consumo degli utenti.  Sui social network, ad esempio, si possono trovare sia i commenti di utenti che si conoscono, sia quelli di perfetti sconosciuti.

Tags:

Lascia una risposta