Gli stipendi medi dei lavoratori dipendenti italiani nel 2013

1 giugno 2014 16:440 commentiDi:

soldi

Quanto hanno guadagnato i lavoratori dipendenti italiani nel corso del 2013 sulla base di quanto risulta dalle loro stesse dichiarazioni? E quanto hanno guadagnato i loro rispettivi capi? Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha pubblicato i dati relativi all’anno passato desunti dalle dichiarazioni Irpef dei lavoratori stessi. Ne è risultato un quadro variegato e a tratti anche un po’ sorprendente. 

Le riduzioni degli stipendi dei dipendenti e dirigenti della Rai

Sulla base delle dichiarazioni degli italiani, quindi, il reddito medio dei nostri connazionali lavoratori dipendenti è risultato essere di poco inferiore ai 20 mila euro, ma c’è da sottolineare che l’ammontare è molto variabile anche sulla base del tipo di settore in cui si lavoro e del tipo di subordinazione in cui si è inseriti.

Il peso delle tasse sugli stipendi italiani

I dati rilevati mostrano infatti che la situazione è molto differenza tra i lavoratori dipendenti che lavorano in una ditta individuale e i lavoratori dipendenti che lavorano all’interno di una società di capitali.

Ecco quindi le medie nazionali in base alla tipologia di realtà lavorativa in cui si è inseriti:

  • 10.450 euro per i lavoratori dipendenti di una persona fisica
  • 13.500 euro per i lavoratori dipendenti di una società di persone
  • 23.108 euro per i lavoratori dipendenti della Pubblica Amministrazione
  • 23.390 euro per i lavoratori dipendenti delle società di capitali.

E per quanto riguarda invece la loro distribuzione, i dati del MEF hanno rilevato che:

  • il 55 per cento dei lavoratori dipendenti presta servizio presso società per azioni, società a responsabilità limitata e società cooperative
  • il 10 per cento dei lavoratori è impiegato presso ditte individuali
  • l’8 per cento presso enti pubblici
  • il 6 per cento in organizzazioni senza personalità giuridica
  • il 4 per cento in istituti di previdenza e assistenza sociale.
Tags:

Lascia una risposta