Grilli vuole ridurre le tasse

22 gennaio 2013 20:510 commenti

Il ministro italiano dell’Economia, Vittorio Grilli, ha tracciato la strada da seguire al fine di effettuare una corposa riduzione delle imposte. Lo ha fatto durante un’audizione all’Europarlamento, considerando il programma come una vera e propria esigenza.

La speranza del Ministro dell’Economia del nostro Paese è quella di traghettare il Paese verso acque più tranquille in attesa dell’insediamento del prossimo Governo.

Inoltre, Grilli ha dichiarato che è importantissimo rivedere la spesa pubblica. Un siffatto obiettivo deve essere perseguito appunto dal Governo italiano prossimo.

► Redditometro franchigia al 20%

Le indicazioni di Grilli sono arrivate, come accennato, durante un’audizione tenuta dal Ministro oggi a Bruxelles, davanti alla Commissione economica dell’Unione europea.

Grilli ha poi detto la sua sulla leva fiscale sfruttata dall’esecutivo tecnico presieduto da Monti. Il parere di Grilli è il seguente: questa leva è stata utilizzata molto più del necessario. Le misure di Austerity, però, erano inevitabili al fine di risanare la credibilità dell’Italia.

In definitiva, l’allerta rimane molto alta, dalle parti di Palazzo Chigi così come dalle parti del Parlamento europeo.

Sono giorni di cambiamento, in attesa delle prossime elezioni e i tecnici stanno trovando tutte le soluzioni possibili per avviare nuove riforme e rendere più digeribili le vecchie e le nuove imposte sul conto dei contribuenti.

Tags:

Lascia una risposta