Hollande vuole l’unificazione politica dell’Europa

19 maggio 2013 12:080 commentiDi:

europaA differenza della Germania, che da sempre si è dimostrata a favore, in Europa, di un rafforzamento delle istituzioni comunitarie e del processo di unificazione tra le nazioni dell’ Eurozona, sotto tanti punti di vista, la Francia ha sempre ribadito e sostenuto l’ indipendenza di tutti gli Stati che compongono l’ Unione.

>La Germania torna alla crescita e alla competitività

Ma ora il Presidente francese Francois Hollande, dopo il primo anno di governo, sembra essere ritornato sui suoi passi e promuovere, dalla Francia, un nuovo corso politico che riguardi anche l’ Europa. Proprio questo, infatti, è il nodo centrale del discorso che il premier ha tenuto all’Eliseo in occasione del semestrale incontro con la stampa, in cui si è espresso chiaramente a favore della nascita, per Eurolandia, di un unico governo economico, di un unico governo politico e di una unificazione generale del bilancio.

>L’UE tassa i pannelli solari cinesi

In sostanza, quindi, una generale inversione di rotta rispetto alle politiche UE applicate in precedenza, probabilmente motivata dalla necessità che l’ Europa emerga una volta per tutte da quello stato di prostrazione in cui è piombata a causa della crisi e che la Francia dia il suo contributo per realizzare tale progetto.

Il presidente francese, così, parla anche di una unificazione energetica, basata, ovviamente sulle rinnovabili.

Tags:

Lascia una risposta