Inflazione 2013

7 gennaio 2013 11:380 commenti

Il 2013 parte bene dal punto di vista economico? Molti lo sostengono, e alcuni dati lo confermano. Uno dei più importanti è sicuramente quello riguardante l’inflazione, che dovrebbe diminuire di qualche punto nell’anno in corso.

A tal proposito, è opportuno ricordare che l’anno appena conclusosi era stato terribile da questo punto di vista.

►Berlusconi sigla accordo con Lega

Gli stipendi fermi, unitamente all’introduzione di nuove tasse, avevano contribuito ad erodere il potere di acquisto dei nuclei familiari del nostro Paese. Ma il problema principale, nel 2012 come nelle altre annate critiche, era stato sicuramente quello legato all’inflazione. L’anno scorso aveva fatto registrare in media una salita dal 3% al 4,3% sui generi alimentari.

Era dal 2008 che non si avevano valori così alti.

Non sarà così quest’anno. Già si parla, infatti, di un calo prezzi per l’inizio del 2013.

La buona notizia, infatti, è che la crescita del costo della vita dovrebbe rallentare in questa prima parte d’anno, per poi tornare a schizzare in alto a luglio in concomitanza con l’aumento dell’Iva.

►Nascono le app per trovare i saldi

Lo conferma Unioncamere, nel suo Osservatorio “Prezzi e mercati”.

Per intanto godiamoci la bella notizia: nei prossimi mesi l’inflazione diminuirà rapidamente, scendendo sotto la soglia del 2%.

Tags:

Lascia una risposta